giovedì 26 novembre 2009

La meglio gioventù del calcio inglese..

Quinta partita di Champions League.. Arsenal e Manchester United sono già qualificate e visto che si giocano solo il primo posto nel girone imbottiscono la squadra per 6/11 di ragazzini sotto i 22 anni.. La meglio gioventù del calcio inglese.. Per l’Arsenal in campo Gibbs, Song, Fabregas, Denilson, Vela, Nasri.. Per lo United Rafael, Anderson, Gibson, Obertan, Macheda e Welbeck... Solo che l’Arsenal vince 2-0 con lo Standard Liegi e lo United perde 1-0 con il Besiktas.. Dov’è la differenza?

Diamo i numeri.. Senza contare le presenze nelle altre squadre, Wenger ha fatto giocare a Gibbs 12 partite in Premier + 7 nelle coppe europee, Song (58 + 24), Fabregas (171 + 53), Denilson (64 + 20), Vela (15 + 11), Nasri (31 + 11).. Dall’altra parte Ferguson ha utilizzato: Rafael (17 +4), Anderson (50 + 21), Gibson (5 + 2), Obertan (3 + 2), Macheda (4 + 2) Welbeck (5 + 1)..

In totale quelli dell’Arsenal hanno 351 presenze in Premier e 126 in Europa mentre i piccoli Red Devils ne hanno 84 in Premier e 32 in Europa..

Il maestro Wenger ha allevato un gruppo di discepoli che saranno l’ossatura della squadra di domani.. Il buon vecchio zio Fergie ha mandato allo sbaraglio un gruppo di entusiasti ragazzini della via Pal.. Come disse Mao Zedong nel celberrimo discorso Dal Sud delle Montagne al Nord dei Mari (1965): “La meglio gioventù va educata.. altrimenti la si manda al massacro..”

1 commento:

Vincenzo ha detto...

Dov' e' la differenza?

La differenza sta tutta nel fattore K (kulo). Del portiere turco intendo. In caso di vittoria, infatti, tutti avrebbero parlato del dominio del Man Utd sulla compagine turca, e del nuovo ciclo aperto da un manipolo di giovani di belle speranze e del fiuto di Sir Alex.

Ma si sa, nel calcio piu' che le statistiche contano gli episodi o meglio il fattore K.